lunedì 30 maggio 2011

La crostata con la ricotta

Siamo alla penultima tappa "delle ricette della memoria"e oggi voglio proporre una ricetta dolce.
La crostata con la ricotta
Due sono i motivi che mi portano a "ricordare" ogni volta che preparo questo dolce:
1) la base, cioè la pasta frolla, mi è stata data da mia zia Ione, sorella di mio padre, quando ero ancora una ragazzina e da allora è stata la base per tutte le mie crostate, con qualunque strato desideri ricoprirla (marmellata di prugne, con crema e marmellata, mele e marmellata di arance, crema e frutta fresca...);
2) le occasioni in cui solitamente la preparavo e la preparo: spesso la portavo a scuola in qualsiasi occasione di lavoro in cui si doveva fare una piacevole pausa o in qualche occasione in cui c'era da festeggiare; in quei casi, colleghi e alunni aspettavano le mie crostate, prima fra tutte quella con la ricotta.
Ecco la ricetta:
ingredienti:
5 uova
zucchero
100 grammi di burro
farina
limone
ricotta 250 grammi
barretta di cioccolato fondente
zucchero di canna
1/4 di latte








Pasta frolla :

si battono tre uova (due rossi e uno intero) con tre cucchiai di zucchero;









si aggiunge tutto il burro dopo averlo fatto ammorbidire a temperatura ambiente;

si mescola molto bene il tutto e si aggiuge la farina, quanto basta, cercando di essere attenti a far rimanere l'impasto morbido.


si stende l'impasto su un testo abbastanza grande, dopo aver messo la carta-forno, cercando di bucherellare la pasta con una forchetta.


Si stende, distribuendolo bene con lo strato preparato nel modo seguente:
preparare la crema (due rossi di uovo, due cucchiai di zucchero, due cucchiai rasi di farina, la buccia del limone, aggiungendo il latte e mescolando bene).





Si fa raffreddare la crema e la si aggiunge alla ricotta.



Si amalgama bene e si inserisce al tutto il cioccolato fondente .











L'impasto pronto si versa sopra il piano della pasta frolla,


si dispongono sopra delle stiscioline con la frolla tenuta da parte.







Si spennella sulle striscioline la chiara, si spolvera un po' di zucchero di canna




e si mette al forno a 180° , controllando che sia ben dorata (circa 30').


Eccola qua

7 commenti:

Tiziana ha detto...

Una splendida ricetta....davvero da provare (la base in pasta frolla per le crostate non è mai stata il mio forte, son sicura che con le tue indicazioni sarà OK!!!!!!!!)subito!
E poi mi piacciono tantissimo le torte alla ricotta!Certamente hai "steso" tutti con questa leccornia!! Buonissima...giornata
Tiziana

daniela ha detto...

Davvero hai steso tutti!!!!
Aspetto un invito per assaggio!!!
baci
Daniela

Roberta ha detto...

Che bontà ..... Adoro le crostate e adoro la ricotta....
Roby

Iulia ha detto...

permettimi la sfacciataggine di autoinvitarmi a provare un pezzetto di questa deliziosa crostata..baci..iulia

Elisa 2011 ha detto...

Che delizia! Una fetta per me ormai non ci sarà, devo per forza prepararla, grazie per la ricetta.

Marm ha detto...

Bellissima la ricetta passo, passo.

Amo molto i dolci con la ricotta (ma quali sono i dolci che non amo?)e questa crostata è da provare.

Buona settimana. Donatella

Gabry ha detto...

Grazie per la ricetta, anch'io mangio volentieri le crostate e questa dev'essere molto buona!
Ciao ciao Gabry